Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia con Upskill 4.0

fondazione-cassa-di-risparmio-di-perugia-con-upskill-4.0

Per sviluppare progetti d’innovazione per le imprese umbre

(ANSA) – PERUGIA, 25 NOV – Nell’ambito del nuovo progetto “Upskill Perugia. Il rilancio del territorio attraverso ITS e imprese” la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia con Upskill 4.0 ha aperto una manifestazione di interesse indirizzata alle imprese umbre interessate a sviluppare progetti d’innovazione attraverso il coinvolgimento di giovani degli Istituti tecnici superiori di tutta Italia.

    L’iniziativa, di cui sono partner UniCredit e Joule – la Scuola di Eni per l’Impresa – è stata presentata nel corso di un incontro al quale hanno preso parte i rappresentanti delle realtà coinvolte.

    Grazie al supporto di Upskill 4.0, con il suo team di professionisti e ricercatori universitari specializzati in innovazione digitale e nella progettazione e sviluppo di interventi di rigenerazione di filiere e territori, le imprese e i giovani tecnici degli Its potranno sperimentare insieme la realizzazione di nuovi prodotti e processi attraverso l’utilizzo di piattaforme tecnologiche e percorsi di crescita imprenditoriale capaci di avviare nuove opportunità d’innovazione.

    Con questo progetto la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia si propone di rilanciare la competitività delle attività locali legate a tre importanti filiere del sistema produttivo umbro: turismo sostenibile, agroalimentare e artigianato artistico.

    Per presentare la manifestazione di interesse, attraverso la quale verranno individuate nove aziende, c’è tempo dal 25 novembre 2021 fino al 21 gennaio 2022.

    Link per informazioni e per inviare la manifestazione d’interesse: link https://www.fondazionecrpg.com/landing-upskill-4-0/ “Upskill Perugia – afferma la presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Perugia, Cristina Colaiacovo – fa parte di una serie di progettualità che stiamo attivando anche in via sperimentale sul nostro territorio per far fronte al mismatch tra domanda e offerta di lavoro e sostenere la ripresa e lo sviluppo delle imprese”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA