La torta al formaggio di Montevecchia

la-torta-al-formaggio-di-montevecchia

La torta al formaggio di Montevecchia, la preparazione

1) Preparate la pasta frolla: raccogliete nel mixer la farina, il burro a pezzetti, lo zucchero a velo, il tuorlo e un pizzico di sale; frullate finché gli ingredienti si saranno amalgamati.

2) Mettete la pasta sulla spianatoia, lavoratela per qualche istante, formate un panetto, avvolgetelo in pellicola e mettetelo in frigorifero per una mezz’ora.

3) Stendete la pasta allo spessore di 2-3 mm e foderate uno stampo da crostate di 22 cm. Passate in forno a 180° per 5-6 minuti e sfornate.

4) Preparate il ripieno: montate gli albumi con 80 g di zucchero. A parte lavorate il caprino con il mascarpone e la maizena, poi unitevi la scorza del limone ridotta a filetti sottilissimi con un rigalimoni.

5) In una capiente terrina raccogliete i tuorli con il rimanente zucchero e montateli con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro.

6) Aggiungete la crema di formaggio e mescolate bene con una spatola.

7) Incorporate alla fine gli albumi montati, a cucchiaiate, con delicatezza.

8) Versate il tutto nella pasta frolla precotta, rimettete nel forno a 180° e cuocete per 35-40 minuti.

9) Intanto preparate il coulis di lamponi: fate bollire 150 g di acqua con 50 g di zucchero, togliete dal fuoco, unite

i lamponi e lasciate riposare 2-3 minuti, poi frullate il tutto e passate la salsa al passino fine.

10) Sfornate la torta gonfia e dorata e lasciatela intiepidire.

11) Sformatela su un piatto, spolverizzatela di zucchero a velo e servitela con il coulis di lamponi.