Sonno: miti da sfatare, consigli e ore necessarie

sonno:-miti-da-sfatare,-consigli-e-ore-necessarie

Poche ore di sonno ti fanno sentire spossato, senza forze e privo di iniziativa? Quante sono le ore di sonno necessarie per riposarsi davvero?  Come possiamo gestire la stanchezza e il sonno?

sonno dormire bene

I miti e le leggende sul sonno sono davvero tanti ma tutti, o quasi, sono da sfatare per evitare di arrecare un danno al nostro organismo e per affrontare con consapevolezza questo momento così importante della nostra giornata

Dormire di più aiuta?

Il primo mito da cancellare è questo: dormire più del necessario può portare benefici al nostro organismo? Assolutamente no, anzi. L’abuso di ore di sonno non aiuterà il vostro organismo ad essere più forte o riposato, anzi, potrebbe comportare maggiore stanchezza.

Il sonno si può recuperare?

Il secondo invece riguarda una “credenza” popolare: è possibile recuperare il sonno perduto? La risposta è no. Il sonno “perso” o non goduto rimarrà tale per sempre. Inutile pensare di recuperare le ore perse dormendo di più il giorno successivo, come spiegato tale pratica potrebbe rendervi ancora più stanchi e affaticati.


Leggi anche: Live non è la d’Urso: Barbara sconvolta. Quante lacrime


Questa è infatti una convinzione errata di molti e che comporta spesso a prendere delle cattive abitudini che a lungo andare non possono che creare disagi all’ organismo umano ed il suo equilibrio.

Quante ore di sonno sono necessarie per riposare?

dormire supini sonno

Per poter rispondere appieno ai compiti quotidiani l’ uomo ha bisogno di riposare almeno 7-8 ore continue per notte.

Queste infatti sono le ore che permettono di ricaricare le energie per arrivare con soddisfazione a fine giornata senza particolari stress.

Il non riuscire a ricaricare le “batterie” , quasi sicuramente ciò che si avverte per primo durante il giorno è un maggiore senso di spossatezza ed intorpidimento dei sensi.

Una volta ogni tanto non è un problema ma se questo diviene un’ abitudine, dormire molte ore il giorno successivo oppure nel fine settimana non faranno di certo sentire meglio ma piuttosto aumenteranno il senso di stanchezza con una maggiore voglia di dormire senza però ottenere il risultato sperato.

Il corpo umano infatti possiamo dire che è una macchina quasi perfetta, o almeno è dotato di un meccanismo che stabilisce quelle che sono le ore di riposo necessarie per poter ricaricare le energie e riprendere la naturale routine quotidiana.

Il sonno umano è infatti costituito da alternanza tra dormi-veglia e sonno profondo che servono soprattutto a tenere sempre attivo il nostro sistema nervoso.


Potrebbe interessarti: Temptation Island, Lorenzo in lacrime: sulla tomba di mio padre…


Quando le ore di sonno mancate vanno ad accumularsi, quelle ore vanno a ricreare come una seconda memoria che può a lungo andare trasformarsi in stanchezza cronica e conseguentemente una problematica per il regolare funzionamento del nostro organismo.