Super green pass, via libera del governo: stretta dal 6 dicembre al 15 gennaio

super-green-pass,-via-libera-del-governo:-stretta-dal-6-dicembre-al-15-gennaio

Un decreto che introduce il super green pass per tirare la volata ai vaccini e rimanere quanto più possibile in zona bianca. Dal 6 dicembre al 15 gennaio, chi non è immunizzato o guarito non potrà più accedere ai luoghi pubblici e si restringe la validità del tampone per tutelare gli spostamenti necessari – accesso al luogo di lavoro, mezzi pubblici e hotel. La stretta sui non vaccinati interessa al momento le vacanze di Natale, visto che per il Ponte dell’Immacolata e fino a dopo l’Epifania, chi non è immunizzato o guarito non potrà più accedere ai luoghi pubblici – dai ristoranti ai cinema fino a stadi, feste, discoteche e cerimonie pubbliche. Il tampone rimane valido per andare al lavoro, per pernottare in albergo e prendere i mezzi pubblici.

Con il super green pass (qui un’infografica scaricabile in formato pdf), dal 15 dicembre, arriva anche l’obbligo di vaccino anche per gli insegnanti e le forze dell’ordine, mentre sarà confermato per personale sanitario e delle rsa, con estensione alla terza dose. Confermata, infine, la riduzione della validità del green pass per i vaccinati: si passa da 12 a nove mesi. In questo caso dal primo dicembre sarà possibile per tutti gli over 18 prenotare la terza dose, se saranno trascorsi 5 mesi dal richiamo.

La mascherina resta non obbligatoria all’aperto in zona bianca e obbligatoria all’aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa. Potranno essere varate delle specifiche ordinanze restrittive ed è sempre obbligatorio in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti. Con il super green pass si inaspriscono anche i controlli: il ministro della Salute Roberto Speranza ha spiegato che ci sarà un “rafforzamento” attraverso i Comitati provinciali per la sicurezza pubblica che dovranno relazionare settimanalmente al ministro dell’Interno sui piani d’azione che hanno deciso di attuare, coinvolgendo tutte le forze dell’ordine comprese le polizie municipali.

Come ha spiegato il premier Mario Draghi, “Vogliamo prevenire, evitando rischi. La situazione italiana è oggi sotto controllo, tra le migliori in Europa, grazie alla campagna vaccinale che è stata un successo notevole”. Vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi e riuscire a conservare quello che ci siamo conquistati nel corso di quest’anno”.

Foto di Mat Napo | Unsplash

L’articolo Super green pass, via libera del governo: stretta dal 6 dicembre al 15 gennaio proviene da AssisiNews.